Post

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - SoLoMoN

Immagine
Gli prese quasi un colpo quando vide la freccia del ladro conficcarsi nello spallaccio dell'armatura di Trùmlin.  Vide l'orco perdere la presa e tentennare solo un istante. Trattenne il respiro per pochi attimi, poi la vista del compagno che riprendeva la salita della scala a spron battutto lo rincuorò. Calcolò che avrebbe raggiunto l'occupante della soffitta del vecchio mulino prima che questi avesse potuto ricaricare la sua arma: decise allora di  partire di corsa per dare manforte all'orco. Fece più in fretta che riuscì, sapendo che Trùmlin avrebbe potuto ammazzare quel tizio prima di farlo parlare, a maggior ragione ora che gli aveva lasciato una freccia come ricordo. Arrivato in cima alla scala passò attraverso la botola con un balzo e trovò Trùmlin in piedi davanti a Keler, disteso a terra. Troneggiava sul lago mingherlino. " Ben fatto amico mio. Ora ci penso io. " disse Solomon posando un braccio sulla spalla dell'amico. Era un poco ansimante, perch

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - GaMeMaStEr

Immagine
NON GDR Occorre calcolare come prima cosa l'ordine d'iniziativa. Il primo ad agire sarà senz'altro Trùmlin che da il via all'azione partendo di corsa. Per tutti gli altri occorrerà calcolare l'iniziativa basandosi in prima battuta sul valore di Rapidità, poi su quello di Attenzione e poi ancora lanciando 1d20. Keler - Rapidità 10 - Attenzione 15 - 1d20 7 - 1d20 8 Mhob - Rapidità 9 Bhom - Rapidità 13 Solomon - Rapidità 10 - Attenzione 15 - 1d20 7 - 1d20 12 Ordine iniziativa: Trumlin, Bhom, Solomon, Keler, Mhob Per raggiungere la scala ci vogliono due turni, tenendo conto del fatto che Trùmlin non prenderà la linea più diretta a causa delle macerie e per sviare eventuali attacchi da parte di Keler. Per salire la scala ci vorranno altri due turni, tenendo conto del fatto che l'orco non è certo il più agile tra i tre componenti del gruppo.   GDR Turno 01 Il grande orco partì di corsa verso il suo obbiettivo, la base della scala e da lì in cima fino alla botola. Il c

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - TrUmLiN

Immagine
Ascoltò le parole del compagno piantando i suoi occhi chiari come il ghiaccio in quelli di Solomon. Doveva dunque fare in parte da bersaglio e rischiare la salita, ma sapeva che i compagni lo avrebbero protetto, o almeno avrebbero fatto il possibile. Si fidava dei suoi due amici, dei suoi due compagni di viaggio. Annuì producendo un grugnito di assenso relativamente al piano proposto. L'odore di marcio che proveniva dall'interno era particolarmente forte. Forse proprio dietro l'apertura d'ingresso erano ammassate delle cibarie andate a male. La cosa lo distrasse un poco tanto che non si accorse che la piccola goblin gli si era palesata al fianco ed aveva preso la sua grossa mano. Guardò verso il basso e la sentì minacciarlo se non avesse fatto attenzione. Spostò lo sguardo alla sua grossa mano con quella di Mhob completamente racchiusa all'interno. Sorrise. Doveva molto a quella piccola piantagrane. Avrebbe fatto attenzione. Per dimostrarle che non stava scherzando

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - mHoB

Immagine
GDR La più piccola e mingherlina del gruppo era ancora ansimante per la scarica di adrenalina che gli aveva procurato la corsa perdifiato in groppa a Bhom, ma questo non le impedì di ascoltare le parole di Solomon. Mentre il barbaro parlava i suoi occhi gialli si spotavano da Solomon a Trumlin per chiudere con Bhom e poi riprendere da capo. Annuì ad ogni parola. La fiducia che quell'uomo della foresta del Davokar aveva saputo guadagnarsi era davvero particolare. Al momento nella vita di Mhob, c'era solo Arkan, lo sciamano del suo villaggio, a cui la piccola goblin attribuiva ancora più fiducia rispetto a Solomon. La cosa era davvero curiosa dato che Arkan era lo stato colui che l'aveva introdotta ai misteri della magia e del mondo degli spiriti, quindi era tutt'ora come un padre per Mhob. Quel Solomon aveva saputo a piccoli passi guadagnarsi il rispetto e l'affetto che la piccola Mhob non riservava per nessuno. Mhob non si lasciò distrarre da quel pensiero e con un

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - SoLoMoN

Immagine
GDR Per prima cosa lanciò uno sguardo ai compagni per sincerarsi del loro stato di salute. Volse poi lo sguardo all'interno del vecchio mulino sporgendo per un istante la testa. La prima occhiata gli servì per capire la conformazione del terreno. Ostacoli da superare un pò dappertutto. Una scala da salire. Un'unica via d'accesso. Tanti vantaggi per il difensore quanti svantaggi per l'attaccante. Una seconda occhiata gli servì per capire se l'unica via di accesso era occupata. NON GDR - NOTA DEL GM Qui serve un test tra la furtività di Keler che si deve mantenere nascosto e l'attenzione di Solomon che cerca di osservare con attenzione per cogliere qualche movimento. Si tratta dunque di un test contrapposto, in questo il test sarà: Attenzione di Solomon <- Furtività di Keler Attenzione di Solomon: 15 Furtività di Keler: 11 -> Modificatore -1 Tiro del dado da 20: 9 Il test è superato con successo in quanto 9 è minore di 15-1=14 -> Solomon nota un piccolo b

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - GaMeMaStEr

Immagine
NON GDR Giusto per ricapitolare e per non perdere il filo del discorso, che con il gioco via blog e la sua cronica ed insita lentezza potrebbe anche capitare: Solomon, Trùmlin, Mhob e Bhom sono arrivati illesi ai piedi del vecchio mulino, si trovano proprio davanti alla porta dell'ingresso.  L'interno del mulino in rovina si compone di un pavimento di legno, con diversi calcinacci sparsi un poco ovunque, sebbene ci sia una specie di passaggio, ripulito, proprio nel mezzo del piano terra. I piani superiori sono crollati. Ne rimane traccia in monconi di travi di sostegno che si sono spezzati ed ora rimangono appesi per una parte e tavole di legno sparse un pò ovunque. L'unico piano intatto è l'ultimo ed a collegarlo a terra c'è una lunga scala che si compone di due scale a pioli legate insieme ed appoggiate alla parete opposta rispetto all'ingresso.   L'ambiente odora di marcio. Sicuramente c'è del cibo che sta marcendo da qualche parte o forse qualche ani

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - mHoB

Immagine
Contenta del fatto che le fosse stato affidato un compito importante, anche se il partire per ultima le faceva storcere la bocca perchè sapeva di eccessiva attenzione da parte di Solomon; eccessiva attenzione che avrebbe potuto lasciare il retrogusto della discriminazione di genere. La piccola Mhob però sapeva che non era così, aveva imparato a conoscere bene il barbaro che  in pratica guidava il gruppo. Si muoveva spostando il peso da un piede all'altro, di stare ferma non se ne parlava proprio. Era qualcosa di più forte di lei, come se avesse avuto un sacro fuoco che ardesse dentro che la costringeva all'eterno movimento.  Le tornarono alla mente le parole di Solomon, che pochi minuti prima, esponendo il piano, le aveva detto " Mhob, voi due ve ne starete qui. Dacci cinque minuti di tempo e poi lancia la torcia in direzione del mulino, verso il ruscello. Quello sarà per noi il segnale di partire di corsa. Dopo un poco partirete anche voi due ed userete il ponte per

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - TrUmLiN

Immagine
Scostò diversi arbusti per poter migliorare la propria visuale del piano più alto del vecchio mulino. Il forte odore di vegetazione che lo circondava faceva nascere in lui sensazioni particolari, probabilmente legate alla sua infanzia, che però non ricordava. In particolare era l'odore della resina dei pini che lo attirava. Scostò per un attimo l'attenzione dalla cima ed allungò la mano verso la corteccia dell'albero che aveva al fianco. Passò il grande dito sulla superfice resinosa e lasciando che colasse un poco d'appertutto, aveva una consistenza simile al miele, se lo portò al naso per assaporarne il profumo intenso. Sorrise. Si pulì il dito sul kilt e strinse ancora più forte il suo becco di corvo. Strizzò gli occhi per poter vedere più lontano e li puntò sulla cima di quel vecchio mulino in rovina. Rimase fermo come una grande pietra conficcata a terra. Osservò per un intero minuto. Non percepì alcun movimento. Se c'era qualcuno questo doveva essere particolar

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - SoLoMoN

Immagine
Era pronto. Era vigile e attento. Il suo sguardo continuava a passare dalla cima della vecchio mulino alla zona di arrivo del sentiero dove Mhob e Bhom erano in attesa e da dove avrebbero dato il segnale.  Aveva calcolato e pianificato tutto quello che poteva.  Suddiviso le zone di attacco e di avvicinamento al vecchio mulino per poter minimizzare la probabilità di venire colpiti tutti, questo ovviamente non annullava la possibilità che qualcuno sarebbe stato colpito. Sempre che lassù ci fosse davvero qualcuno. Non ne era sicuro, ma ovviamente poteva nemmeno sottovalutare la possibile minaccia. Aveva pensato a tutto quello che poteva. Era appostato da circa un minuto, che ovviamente da soli, nella foresta, sembrava essere durato molto più a lungo, quando vide la torcia muoversi. Mhob l'aveva presa in mano. La vide muoversi e poi volare in direzione del vecchio mulino. Il segnale. Aveva pensato a tutto. Accovacciato in attesa del segnale aveva immaginato il proprio pe

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - GaMeMaStEr

Immagine
NON GDR Test di Trùmlin per vedere se dalla sua posizione favorevole riesce a vedere qualcosa, qualche movimento in cima alla torre. Test Attenzione Trùmlin  <- Furtività di Keler Attenzione Trùmlin: 9 Furtività Keler: 11 (Modificatore -1 al test di Trùmlin) Valore che deve ottenere Trùmlin per vedere qualche movimento sulla cima del vecchio mulino: 8 o meno Valore del lancio del dado: 17 Risultato del test: Trùmlin osserva per diverso tempo la cima del vecchio mulino, in attesa del segnale, ma non riesce a cogliere nessun movimento GDR Non era mai stato uno stinco di santo, questo doveva ammetterlo, ma non era nemmeno mai stato una carogna, un tagliagole o un assassino. Ogni tanto aveva rubato e rubava tutt'ora. Dapprima lo aveva fatto per noia, poi sempre più per necessità, a causa di debiti che crescevano e che non riusciva a saldare. Era per quel motivo che ora si trovava in quel pasticcio, per la mancanza di denaro e la voglia (sarebbe meglio dire il bi

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - mHoB

Immagine
Dapprima guardò il suo amico Trùmlin allontanarsi nella foresta che li circondava, sentì il rumore dei pesanti passi calpestare rami e foglie, un pensiero attraversò la sua mente, - Zoticone...stai attento! -, ed un sorriso amaro gli si dipinse in volto. L'ultima cosa che vide fù la possente schiena dell'orco, avvolta nel suo manto nero, scomparire dietro i rami di un grande cespuglio, poi il bruciare della torcia piantata a terra si fece più forte grazie ad una folata di vento e la sua attenzione fù nuovamente su Solomon. Il barbaro la stava guardando e sorrise di rimando all'essere colto di sorpresa. Non era cosa comune vedere la loro guida sorridere. Durò il battito di ali di un corvo ed il volto dell'amico e compagno di viaggio tornò serio e musone come al solito. Lo osservò calare il cappuccio sul volto e poi voltarsi verso di lei per un'ultima raccomandazione. Lei fece un lieve cenno con il capo in senso affermativo socchiudendo leggermente gli occhi.  Chin

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - SoLoMoN

Immagine
Osservò Trùmlin incamminarsi lungo il limitare della foresta in direzione sud, poi volse lo sguardo verso Mhob, anche lei e Bhom stavano guardando in direzione di Trùmlin. Quei due erano veramente legati da qualcosa di speciale. Era incredibile. Sorrise a quel gesto di affetto ed amicizia. Sorrise e si calò il cappuccio sul capo per meglio mescolarsi tra le ombre della foresta. Prese in mano l'arco e prima di partire nella direzione opposta a quella di Trùmlin parlò a Mhob.  " Mi raccomando, intesi? " Quelle poche parole volevano essere una manifestazione di affetto nei confronti dell'amica. Sapeva che non c'era il caso di ripetere il piano alla goblin, era una tipa sveglia, avrebbe fatto tutto quanto come era stato deciso. S'incamminò calpestando fogliame, superando rami spezzati ed aggirando cespugli. Sperava in cuor suo che il vecchio mulino fosse vuoto, ma al contempo sapeva anche che con ogni probabilità non era così. Si portò in posizi

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - TrUmLiN

Immagine
Trùmlin rimase serio ed in silenzio ad ascoltare le parole di Solomon. Si fidava di quell'uomo quasi come si fidava di Mhob, la sua univa e vera amica (anche se Solomon stava diventando una persona semprè più importante). Quando il barbaro ebbe finito di parlare semplicemente annuì una volta con la testa, assicurandosi di venire guardato e poi si voltò verso Mhob per assicurarsi che stesse bene. Grugnì un lamentoso "MMHHHH..." segno che aveva capito ed era pronto. Prima di muoversi però volle avvicinarsi a Bohm, il grande orso, compagno di Mhob. Lo accarezzò per alcuni istanti come a volergli dire di proteggere la sua padrona, ma tutto quello che riuscì a pronunciare fu un nuovo "MHHHH...". Sperava l'animale avesse capito. Si spostò in direzione di Solomon e si accovacciò portando a terra sul davanti lo zaino. Ne verificò mentalmente il contenuto e se lo rimise a spalle. Prese in mano il

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - SoLoMoN

Immagine
Sorrise quando fermò gli altri con il solito gesto del pugno chiuso alzato. Sorrise perchè aveva intravisto un potenziale pericolo e questo si era rivelato tale con la scoperta della tagliola nascosta proprio nel mezzo del sentiero che avevano seguito per circa ottocento metri. Sorrise perchè in cuor suo la scoperta lo avrebbe rivalutato agli occhi dei compagni, dopo la magra figura di non aver trovato le tracce poco prima, durante quella che era stata la seconda devizione da parte del ladro che stavano inseguendo. Si voltò leggermente all'indirizzo di Mhob ed alzando un sopracciglio strizzò l'occhio, come a dire - Hai visto che non sono proprio da buttare? - . Se accidentalmente uno di loro avesse calpestato quella tagliola sarebbe stato un grosso problema, avrebbe sicuramente rotto qualche osso. Le cose si sarebbero complicate molto. Ma fortunatamente non fu così ed ora bisognava decidere cosa fare e sapeva che la cosa spettava a lui. I suoi due compagni ormai

LA TERRA PROMESSA - 02/11/21 - GaMeMaStEr

Immagine
GDR L'inseguimento era iniziato. Solomon apriva la strada, mentre subito dietro c'era Trùmlin, pronto a passare in prima linea in caso di problemi; a seguire la piccola Mhob che era ancora in groppa a Bhom. Solomon avanzava a scatti improvvisi seguiti da rallentamenti e piccoli e brevi fermate in cui si chinava a terra, poggiava una mano per scostare qualche felce e per osservare laddove il terreno era stato smosso. Ad un certo punto Solomon si dovette fermare. Le tracce non proseguivano più in direzione nord come avevano fatto fino a pochi minuti prima. Avrebbe dovuto ricredersi su quel Keler, forse non era uno sprovveduto. Alzò improvvisamente l'avanbraccio destro con il pugno chiuso, segno che Trùmlin conosceva e per questo motivo si fermò all'istante. Solomon si chinò a terra, poi si alzò e si mise a spostarsi prima in direzione est, poi verso sud proprio in direzione di Trùmlin, Mhob e Bhom e poi ancora verso ovest. NON GDR Test di Attenzione Solomon